Ultima modifica: 24 aprile 2015
Istituto Comprensivo Statale "L. Fibonacci" > Elezioni Consiglio Superiore P.I. – Candidatura Presidente A.N.A.AM. Giuseppe Mancuso
Ultima modifica: 24 aprile 2015

Elezioni Consiglio Superiore P.I. – Candidatura Presidente A.N.A.AM. Giuseppe Mancuso

Comunicato sindacale: Associazione Nazionale degli Assistenti Amministrativi-A.N.A.AM. SCUOLA.

Con gioia Vi annunciamo che il nostro Presidente A.N.A.AM. GIUSEPPE MANCUSO sarà candidato come rappresentante per la componente ATA nelle elezioni del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione che si terranno il 28 Aprile 2015 nella lista ATA con il motto: ”CI SIAMO ANCHE NOI” – LISTA N. VIII

Per Noi sarebbe molto importante la sua elezione visto il momento particolarmente difficile che sta attraversando tutto il Personale della Scuola Statale, in particolare quello ATA: basta leggere la “buona scuola” e la Finanziaria 2015 per rendersi conto di come non veniamo considerati, se non per sminuirci agli occhi dell’opinione pubblica, per predisporre ulteriori tagli in organico e proibire di fatto le nomine su supplenze brevi dal prossimo anno. Avrete senz’altro visto le battaglie da Noi intraprese in merito, come quella del Videoterminalista da Voi molto sentita, (viste le migliaia di adesioni pervenute finora, circa 8.500; vi invitiamo a spedirne ancora perché dobbiamo arrivare a 10.000 firme per poi consegnarle al Ministero).

Pertanto, visti questi straordinari risultati, invito tutti Voi che avete risposto alla Nostra petizione, e, ovviamente anche tutti gli altri colleghi, a non disperdere i Vostri voti in queste votazioni, dimostriamo di essere tutti uniti sotto la stessa bandiera dell’Associazione Nazionale degli Assistenti Amministrativi-A.N.A.AM. SCUOLA. Non fatevi ingannare dalle lusinghe altrui che Vi fanno promesse da marinaio perché in realtà pensano solo alla loro poltrona e ai loro interessi e ancora una volta Vi sfruttano con i Vostri voti, come lo stanno facendo con le Vostre deleghe sindacali; non riuscite ancora a renderVi conto che se non date la giusta forza all’Associazione Nazionale degli Assistenti Amministrativi, che siete Voi, anzi, siamo Noi, staremo sempre peggio e saremo sempre di meno; quello che ci sta accadendo è anche colpa Vostra/Nostra perché non ci date la forza sindacale necessaria per poter contrastare nelle giuste sedi delle contrattazioni tutti i soprusi che ci infliggono; a breve ci estingueranno e quei pochi che rimarranno dovranno scoppiare.

In Italia siamo un esercito di quasi 50.000 persone, ma nessuno, eccetto pochi, ci conosce; pochi sanno dei Nostri problemi e “dei nostri miracoli quotidiani” per far funzionare quella che adesso chiamano “la buona scuola”: Ve lo siete mai chiesto il perché? La risposta è semplice: in Italia siamo l’unica categoria di lavoratori a non avere un Sindacato autonomo che rappresenti veramente gli Assistenti Amministrativi, che pensi veramente alla categoria perché sa quali sono i Suoi veri problemi in quanto li vive giornalmente e li sperimenta sulla propria pelle; le altre categorie di lavoratori che dicono di tutelarci, di Noi hanno solo sentito parlare, figuriamoci se possono pensare ai Nostri problemi; prima pensano “a saziare i Loro avidi stomaci”, poi eventualmente, ci danno qualche briciola, se rimane, come hanno sempre fatto. È la classica storia della Politica nella nostra cara Italia, però ormai è ora di farla finita, se non vogliamo finire Noi.

Dimostriamo con queste votazioni di essere una forza importante e lo saremo se non disperderemo i Nostri voti; l’Associazione Nazionale degli Assistenti Amministrativi non fa politica, non l’ha mai fatta, non ha mai pensato di sedersi in nessuna poltrona nei Palazzi di Governo, ma si è sempre occupata di salvaguardare e tutelare tutte le “poltroncine/sedie” dove ogni mattina si siedono tutti gli Assistenti Amministrativi in tutte le Scuole d’Italia…e allora sosteneteci e dateci la possibilità di tutelare questi 50.000 posti di lavoro,

Il 28 Aprile 2015 VOTATE, FATE VOTARE E PUBBLICIZZATE

IL VOSTRO COLLEGA GIUSEPPE MANCUSO. GRAZIE/BUON LAVORO.

Roma, Aprile 2015 F.to Il Vice Presidente Nazionale A.N.A.AM. Scuola Antonio CARRELLA